Il Brescia riaccende la speranza 0 1 alla spal

Categoria principale: Brescia Calcio
Spal Brescia Ferrara 8 dicembre 2019 Fotolive
Spal Brescia Ferrara 8 dicembre 2019 Fotolive

E' tornato il Brescia, è tornato il Brescia di Corini che concede uno sterile possesso palla alla Spal che non impegna mai Joronen, mentre gli unici tiri in porta del primo tempo sono di Balotelli, Tonali e Romulo, tutti parati da Berisha. Un Tonali non impeccabile sbaglia qualche pallone di troppo, Torregrossa molto vivace con un Balotelli molto mobile che sbaglia però al 45' un tiro dai 25 metri sparando alle stelle.

Nella ripresa il Brescia concretizza la superiorità, trova il gol con SuperMario Balotelli e porta a casa tre punti fondamentali grazie anche a Joronen che para un rigore molto dubbio di Petagna concesso da un Orsato poco lucido e molto casalingo per un presunto fallo che alla Var non si è prporio visto di Magnani.

Errori clamorosi di Romulo e Donnarunna che non riescono a chiudere la partita, troppe sbavature in avanti, con il cambio Balotelli-Ayè completamente sbagliato da Corini, che comunque riporta equilibri e solidità alle rondinelle.

Cistana salva nel recupero con un grande intervento alla disperata, dopo un pallone perso da Ayè, mentre Chancellor libera sempre di testa l' area svettando sui quattro attaccanti inseriti da Semplici nel finale.

Ottimo il rientro di Bisoli, mentre tutta la squadra spicca nella fase difensiva, ma pecca nel palleggio e nelle finalizzazioni sprecando una quantità industriale di contropiedi, ben impostati, ma mai concretizzati.

I tre punti rilanciano la squadra verso la zona salvezza, ma bisogna essere più cinici sotto porta e trovare un trequartista, visto che si continua a rinunciare a Trermolada senza trovare un giocatore di ruolo che possa sopperire alla sua mancanza.

Donnarumma in panchina appare demotivato ed il gol clamoroso senza portiere che si è mangiato è solo a causa della frustrazione per non giocare titolare dopo aver vinto la classifica capocannonieri per due anni consecutivi in serie B.

Ayè ancora una volta ha dimostrato che è una vera pippa, Corini deve assolutamente evitare l' errore di farlo giocare ancora.
Ndoy sta recuperando la forma fisica, Tonali imposta meno del solito, ma è un diga davanti al centrocampo, Mateju lotta ed imposta giocando una buona partita, Sabelli generoso, ma spesso si fa salvare come un birillo e sbaglia parecchi appoggi.

Torregrossa dopo un ottimo primo tempo, cala nella ripresa ed è sostituito troppo tardi, mentre SuperMario Balotelli è decisivo nel gol, ma è sempre il più pericoloso tra gli attaccanti bresciani.
I 1300 bresciani tifosi biancoblu fanno festa a Ferrara per tre punti importantissimi.

Spal-Brescia 0-1 (primo tempo 0-0)

Marcatori: 9’st Balotelli (B)

SPAL (3-5-1-1): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Igor, Missiroli, Murgia (41’st Moncini), Kurtic, Jankovic (25’st Paloschi); Valoti (11’st Floccari); Petagna. All. Semplici

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Chancellor, Castana, Mateju; Bisoli, Tonali, Ndoj (21’st Magnani); Romulo, Balotelli (25’st Aye), Torregrossa (33’st Donnarumma). All. Corini

Arbitro: Orsato di Schio Ammoniti: 18’pt Cistana (B), 20’pt Vicari (S), 42’pt Kurtic (S), 46’pt Cionek (S), 27’st Magnani (B)

Il Brescia in caduta libera 0 3 contro l'Atalanta

Il Brescia frana nella ripresa Roma 3 Brescia 0

Il Brescia sprofonda in casa 0 4 con il Torino

Troppi errori a Verona finisce male Hellas 2 Brescia 1

Non basta un Brescia arrembante Brescia 1 Inter 2

Il Brescia frana nel secondo tempo 3-1 per il Genoa

Brescia e Fiorentina non si fanno male pareggiando 0-0

Napoli 2 Brescia 1 arriveranno anche i punti

Brescia 1 Juventus 2

Udinese 0 Brescia 1 decide Romulo

Il Bologna riporta il Brescia sulla terra 3-4

Il Brescia perde solo di misura 1-0 al Meazza contro il Milan

Un Brescia veramente impressionante 0 -1 a Cagliari

.

.