.

BRESCIA FEMMINILE-ROMA CF 3-1

Brescia-Roma CF 3-1
Brescia-Roma CF 3-1

 Vittoria per 3-1 del Brescia Calcio Femminile sulla Roma Calcio Femminile nella decima giornata del campionato di Serie B: grazie ad un primo tempo di alto livello le Leonesse hanno fatto pendere la bilancia dell’incontro dalla loro parte con le reti di Brayda (primo gol stagionale), Hjohlman e Luana Merli. Per la Roma in chiusura di prima frazione eurogol di Orlando. Nella ripresa le biancoblu hanno pensato a gestire il risultato e le energie senza correre eccessivi rischi. Con questa vittoria le Leonesse restano in vetta alla classifica, pari merito col Como, che ha una gara in meno.

LA GARA – Complici le assenze di Cristina Merli, Bianchi e Pellegrinelli, mister Elio Garavaglia schiera il Brescia con il 4-4-2: in porta c’è Lonni; difesa con Viscardi, Perin, Barcella e Galbiati; centrocampo con Brayda, Ghisi, Asta e Hjohlman; attacco formato da Luana Merli e Pasquali. Arbitra il signor Gandino di Alessandria.
Il Brescia parte fortissimo e dopo tre minuti passa in vantaggio: Brayda realizza al volo di sinistro nel cuore dell’area su cross dalla sinistra di Hjohlman. La risposta della Roma arriva al 6′ con Badawiya: la sua conclusione è bloccata da Lonni. Al 9′ Ghisi pesca Hjohlman in profondità, l’attaccante entra in area e viene anticipata poco prima che calciasse verso la porta. Al 13′ il Brescia raddoppia: Pasquali lancia Hjohlman in posizione centrale, la svedese vince il contrasto con Casaroli in uscita e appoggia a porta vuota. Al 33′ arriva il terzo gol: ottavo sigillo in Serie B per Luana Merli che gira di prima intenzione di sinistro un cross basso di Hjohlman. Al 36′ la Roma si rende pericolosa sugli sviluppi di un corner con Silvi, ma Lonni è attenta e blocca. Al 40′ le giallorosse accorciano le distanze con la fantastica conclusione da 30 metri di Orlando che si infila sotto l’incrocio dei pali. Al 46′ Luana Merli colpisce la faccia superiore della traversa con un cross dalla sinistra.
La ripresa si apre al 7′ col tentativo di Perin sugli sviluppi di un calcio di punizione, ma la sua conclusione è alta. All’8′ la Roma ha il pallone per riaprire il match: Badawiya prima incrocia col sinistro e Lonni si allunga e respinge; poi ancora l’attaccante giallorossa calcia sull’errato disimpegno della difesa del Brescia ma trova l’esterno della rete. Ancora Orlando dalla distanza su calcio piazzato al minuto 11: pallone non lontano dai pali. Al 33′ la Roma è ancora pericolosa con un lancio in profondità, Lonni anticipa Badawiya poi sul rimbalzo Taveri non riesce a trovare lo specchio della porta. Al 37′ Perin svirgola un pallone in area, ma Lonni è bravissima nel colpo di reni a togliere il pallone dalla porta. Al 40′ Brescia vicino al gol in contropiede con Hjohlman che arriva davanti a Casaroli e calcia, ma l’estremo difensore ospite si difende coi piedi. Al 43′ occasione Brescia con Luana Merli che per un soffio non arriva sul cross di Hjohlman, poi arriva Magri ma la sua conclusione è sporcata in corner.
Finisce così, con le Leonesse a raccogliere gli applausi del pubblico di Rodengo Saiano: domenica prossima ultimo impegno del 2021 in casa del Cortefranca. (Ufficio stampa BCF)

LE INTERVISTE – Non può che essere soddisfatto mister Elio Garavaglia al termine della sesta vittoria in campionato delle sue ragazze: «La gara era delicata per tanti motivi, ma la squadra ha saputo interpretarla nel migliore dei modi soprattutto con un primo tempo davvero di alto livello quindi devo dire davvero grazie alle ragazze perché in allenamento si impegnano al massimo e poi in partita riescono a mettere in pratica quello che proviamo». Oggi la formazione iniziale era sistemata in campo con il 4-4-2, come nella ripresa di Bari: «Il modulo per me è una conseguenza delle giocatrici che ho a disposizione; siccome abbiamo delle assenze questa è stata una scelta logica. Comunque non è stata una scelta estemporanea, perché l’abbiamo provato in settimana e devo dire che le ragazze l’hanno applicato molto bene». Una squadra che sta dimostrando carattere, attitudine al lavoro, disponibilità e grande capacità di sacrificio: «Stiamo crescendo sotto tutti i punti di vista, sia tecnico che tattico. Stiamo lavorando, le ragazze lo sanno e vogliono migliorare, e poi stanno acquisendo consapevolezza nei loro mezzi».
Un gol e due assist per Jenny Hjohlman: «E’ stata una bella partita da partita da parte nostra, nel primo tempo abbiamo giocato bene, nella ripresa c’è stata un po’ più di confusione però è una vittoria importante e meritata». Una gara che poteva essere sicuramente insidiosa sia per le qualità dell’avversaria che per le assenze in casa bresciana, ma questo Brescia dimostra di saper gestire e affrontare le difficoltà, oltre ai cambiamenti tattici: «Sì, certamente. Ma anche contro il Bari la scorsa settimana abbiamo giocato 4-4-2 e siamo riuscite a rimontare e la forza di questa squadra è anche questa. Quella di riuscire a cambiare pelle sia tra una partita e l’altra che all’interno della stessa gara perché così è più difficile per le avversarie». Una vittoria che tiene il Brescia in testa alla classifica: com’è l’umore dello spogliatoio? «Buonissimo. Devo dire che non so se ho mai giocato in una squadra con un gruppo di ragazze così unito, così bello. Mi trovo davvero bene qui».
Ha trovato dopo soli tre minuti dall’avvio il primo gol stagionale Veronique Brayda, capitano delle Leonesse: «Sono ovviamente contenta a livello personale per questo gol, che rincorrevo da tanto tempo ma naturalmente sono più felice che sia stato utile alla squadra a portare a casa tre punti importanti». Una partita che si è messa subito sui binari giusti: «Sicuramente nella ripresa avremmo potuto fare meglio dal punto di vista del gioco, ma stiamo crescendo tanto sotto questo aspetto e ce la mettiamo sempre tutta. Certo che segnare tre gol nel primo tempo ti dà la possibilità nella ripresa di giocare con uno spirito un po’ diverso però l’importante erano i tre punti». Primo posto in classifica, però l’imperativo è testa bassa, lavoro, e piedi per terra: «Il nostro obiettivo è la salvezza, poi tutto quello che verrà in più sarà ben accetto». Un commento, da capitano, sul gruppo biancoblu: «E’ la nostra forza, è la parte più bella soprattutto nei momenti di difficoltà perché ci sosteniamo e ci appoggiamo l’un l’altra». 8

Brescia-Roma CF 3-1
Brescia Lonni, Galbiati, Perin, Barcella, Asta, Ghisi, Pasquali (8’ st Magri), Viscardi, Hjohlman, Brayda (28’ st Farina), Merli Luana (44’ st Maroni). (Ballabio, Merli Cristina, Tengattini, Canobbio, Lumina). Allenatore Garavaglia
Roma CF Casaroli, Del Rosso (27’ pt Orlando), Bevilacqua, Salm, Badawiya, Polverino, Di Fazio, Filippi, Peri (27’ pt Brandizzi, 32’ st Conti), Silvi, Manno (23’ st Taveri). (Di Cicco, Novelli, Di Salvo). Allenatore Cafaro
Arbitro Gandino di Alessandria. Assistenti Petarlin e Zanon di Vicenza
Reti pt 3’ Brayda, 13’ Hjohlman, 33’ Merli Luana, 40’ Orlando
Ammonite Orlando, Bevilacqua, Salm
Note Stadio Comunale Rodengo Saiano. Calci d’angolo 8-1. Recupero pt 2’, st 4’.

Rondinella 2022 d'Oro puntata 8


Puntata 8 in studio il professore Dino Santina, Claudio Bonetti e il #calciologo Massimiliano Lanzani #rondinelladoro welltvchannel #lastoriacontinua nel corso della puntata sono stati presentati i quadri di Agostino Maifredi donati dalla famiglia Tommaselli all'Associazione Giorgio Zanolli Editore, le opere saranno messe all'asta nel Galà della Rondinella d'Oro e il ricavato sarà donato all'ABE Brescia

Rondinella d'Oro 2022 puntata 7


Rondinella d'Oro 2022 puntata 7 in studio Claudia Carzeri, Claudio Bonetti, Silvio Basso, il Calciologo Lanzani Massimiliano e in collegamento Skype Omar Pedrini #rondinelladoro @welltvchannel 21/03/2022 h 22:00 Conduce Giuseppe De Maria

6ª PUNTATA RONDINELLA D'ORO 2022


Rondinella d'Oro 2022 puntata 6 in studio Andrea Caracciolo BiRondinella d'Oro 2009 e 2014, Claudio Bonetti e il Calciologo Massimiliano Lanzani @welltvchannel 14/03/2022 h 22:00 Conduce Giuseppe De Maria

5ª puntata Rondinella d'Oro 2022


Rondinella d'Oro 2022 puntata 5 in studio Roberta Morelli, la Rondinella d'Oro 1982 Gabriele Podavini, ex Rondinella Claudio Bonetti e il Calciologo Lanzani Maximiliano #rondinelladoro @welltvchannel 07/03/2022 h 22:00 Conduce Giuseppe De Maria

4ª PUNTATA RONDINELLA D'ORO 2022


Puntata 4 in studio il Delegato allo sport del Comune di Brescia Fabrizio Benzoni, Claudio Bonetti, Egidio Salvi e in collegamento Skype il #calciologo Massimiliano Lanzani #rondinelladoro @welltvchannel 28/02/2022 h 22:00 #lastoriacontinua #claudiobonetti streaming www.welltv.eu

3ª puntata Rondinella d'Oro 2022


Rondinella d'Oro puntata 3 in studio Il fotoreporter bresciano Filippo Venezia, Claudio Bonetti, in collegamento Skype l'ex rondinella Sergio Domini e il #calciologo Massimiliano Lanzani welltv 21/02/2022 h 22:00 conduce Giuseppe De Maria

2ª puntata Rondinella d'Oro 2022


Rondinella d'Oro 2ª puntata, in studio Maurizio Margaroli, Claudio Bonetti e in collegamento Skype il #calciologo Massimiliano Lanzani Well TV 14/02/2022 h 22:00 conduce Giuseppe De Maria

1ª puntata Rondinella d' Oro 2022


1ª puntata Rondinella d' Oro 2022, in studio Evaristo beccalossi e Claudio Bonetti e in collegamento Skype Massimiliano Lanzani 07/02/2022conduce Giuseppe De Maria

.

.