BRESCIA FEMMINILE-COMO 2-1

BRESCIA FEMMINILE-COMO 2-1
BRESCIA FEMMINILE-COMO 2-1

Le Leonesse non smettono di stupire, e con una prestazione tutta cuore, grinta e sacrificio battono il Como per 2-1 nel recupero della 16a giornata di Serie B femminile. In gol Brayda, pareggio di Hilaj al minuto 89, e sigillo finale di Porcarelli al 93’.

LA GARA – Mister Garavaglia schiera il Brescia con il 4-3-3: in porta Lonni; difesa con Viscardi, Perin, Barcella e Galbiati; centrocampo con Ghisi, Magri e Cristina Merli; attacco formato da Hjohlman, Brayda e Luana Merli. Arbitra Bonomo di Collegno
La posta in palio in campo è alta, e la tensione fra le due squadre è palpabile, con tanta lotta a centrocampo: la prima occasione arriva al 4’ ed è per il Brescia con la punizione di Cristina Merli dal limite, respinta in corner da uno splendido intervento di Bettineschi. Al 13’ risponde il Como con il filtrante in area per Picchi ma Lonni in uscita bassa è attenta e sventa la minaccia. Al 21’ Brayda va di testa da corner, para a terra Bettineschi. Al 24’ occasione Como con Kubassova che da posizione defilata non trova i pali. Al 29’ ancora ospiti insidiose con una punizione laterale che sbuca davanti a Lonni, brava a non farsi trovare impreparata e a respingere. Al 33’ il gol del vantaggio delle Leonesse, ed è un autentico capolavoro firmato dal capitano Veronique Brayda: un pallonetto splendido dal limite che non lascia scampo a Bettineschi. Un minuto dopo risponde il Como con l’iniziativa personale di Kubassova, parata da Lonni. Al 40’ ospiti vicine al pari su palla inattiva: Rizzon in tuffo davanti a Lonni non arriva per un soffio.
Nella ripresa subito Como vicino al pari: Di Luzio incrocia col sinistro e sul secondo palo la neo entrata Rigaglia non arriva per un soffio. Al 4’ Como ancora pericoloso col tiro di Pastrenge dal limite, pallone fuori di poco. Al 7’ occasione Brescia in contropiede sull’asse Cristina-Luana Merli: la conclusione dell’attaccante è larga sul primo palo. Al 20’ si fa vedere il Brescia su punizione con Magri: Bettineschi è attenta e alza in corner. Al 27’ ancora Rigaglia arriva al tiro ma la sua conclusione è altissima. Al 35’ Brescia vicino al raddoppio: discesa di Hjohlman sulla sinistra, pallone al centro per Porcarelli che calcia di prima intenzione ma non trova la porta. Ancora Leonesse vicine al gol al 39’ con il tiro al volo di Cristina Merli dal limite: pallone fuori di poco. AL 41’ incredibile occasione per il Como con Di Luzio che calcia altissimo da ottima posizione. Al 44’ il Como arriva al pareggio: stacco di testa di Hilaj a centro area e nulla da fare per Lonni. Al 47’ incredibile occasione per il Como: Di Luzio da due passi tocca male e coglie il palo. Pochi secondi dopo il gol del Brescia: Asta ruba palla sulla trequarti e scucchiaia per Porcarelli che fulmina con un pallonetto dal limite Bettineschi. Finisce così, in trionfo per le Leonesse che si prendono la testa della classifica al cospetto di una squadra di altissimo rango. Ma ci sarà poco tempo per festeggiare: da domani subito testa al prossimo impegno, in casa contro il Chievo.

LE INTERVISTE – Soddisfatto ma sempre con i piedi per terra il tecnico delle Leonesse Elio Garavaglia: «Vanno fatti i complimenti a queste ragazze perché la vittoria di stasera è il frutto del lavoro e dei tanti sacrifici che fanno durante la settimana. Hanno giocato con grinta, tanto cuore, applicazione tattica contro un’ottima squadra. Ora però non è successo niente, siamo appena al giro di boa del campionato, mancano tante partite e fare discorsi diversi da quelli dai quali siamo partiti sarebbe non consono. Quindi continuiamo a lavorare a testa bassa per conquistare i punti che ci servono per il nostro primo obiettivo; dopodiché guarderemo dove siamo e ci muoveremo di conseguenza. Domenica giochiamo contro il Chievo che è un’ottima squadra quindi da domani cominceremo subito a pensare alla prossima sfida».
Autrice di un’altra prestazione di sostanza, Chiara Viscardi: «Questa squadra ha dimostrato ancora una volta grandi qualità umane. Diciamo tutte le volte che la forza è il gruppo, ma non potrebbe essere altrimenti, è innegabile. Siamo un gruppo di ragazze che si vogliono bene e che remano tutte nella stessa direzione. Come ci si sente da prime in classifica? Non lo so, dobbiamo ancora realizzare, però stasera eravamo convinte che l’avremmo portata a casa. Anche dopo il pareggio del Como».
Match-winner di giornata, Maddalena Porcarelli: «Un’emozione incredibile questo gol, sono felicissima di aver contribuito ad una vittoria così, arrivata in questo modo. Quando ho visto quel pallone arrivare da Asta, non ci ho pensato due volte e ho pensato subito al pallonetto. Ora però piedi per terra perché mancano tantissime partite e domenica ce n’è già un’altra molto difficile, quindi per certi versi sarà più importante la prossima gara, perché rappresenta la legittimazione di quella di questa sera». Ufficio stamoa BCF

Brescia-Como 2-1
Brescia Lonni, Galbiati, Perin, Barcella, Viscardi, Ghisi (16’ st Bianchi Gaia), Magri (24’ st Asta), Merli Cristina, Brayda (24’ st Farina), Merli Luana (33’ st Porcarelli), Hjohlman. (Ballabio, Maroni, Pasquali, Tengattini). Allenatore Garavaglia
Como Bettineschi, Lipman, Vergani, Pastrenge (36’ st Roventi), Carp (1’ st Rigaglia), Beil (18’ st Cecotti), Hilal, Di Luzio, Picchi, Rizzon (18’ st Carravetta), Kubassova (47’ st Bianchi Chiara). (Small, Salvi, Grassi). Allenatore De La Fuente
Arbitro Bonomo di Collegno. Assistenti Storgato e Salviato di Castelfranco Veneto
Reti pt 33’ Brayda; st 44’ Hilaj, 48’ Porcarelli
Ammonite Vergani, Viscardi, Merli Cristina, Barcella
Note Centro Sportivo Mario Rigamonti. Calci d’angolo 3-1. Recupero pt 0’, st 4’.

Rondinella 2022 d'Oro puntata 8


Puntata 8 in studio il professore Dino Santina, Claudio Bonetti e il #calciologo Massimiliano Lanzani #rondinelladoro welltvchannel #lastoriacontinua nel corso della puntata sono stati presentati i quadri di Agostino Maifredi donati dalla famiglia Tommaselli all'Associazione Giorgio Zanolli Editore, le opere saranno messe all'asta nel Galà della Rondinella d'Oro e il ricavato sarà donato all'ABE Brescia

Rondinella d'Oro 2022 puntata 7


Rondinella d'Oro 2022 puntata 7 in studio Claudia Carzeri, Claudio Bonetti, Silvio Basso, il Calciologo Lanzani Massimiliano e in collegamento Skype Omar Pedrini #rondinelladoro @welltvchannel 21/03/2022 h 22:00 Conduce Giuseppe De Maria

6ª PUNTATA RONDINELLA D'ORO 2022


Rondinella d'Oro 2022 puntata 6 in studio Andrea Caracciolo BiRondinella d'Oro 2009 e 2014, Claudio Bonetti e il Calciologo Massimiliano Lanzani @welltvchannel 14/03/2022 h 22:00 Conduce Giuseppe De Maria

5ª puntata Rondinella d'Oro 2022


Rondinella d'Oro 2022 puntata 5 in studio Roberta Morelli, la Rondinella d'Oro 1982 Gabriele Podavini, ex Rondinella Claudio Bonetti e il Calciologo Lanzani Maximiliano #rondinelladoro @welltvchannel 07/03/2022 h 22:00 Conduce Giuseppe De Maria

4ª PUNTATA RONDINELLA D'ORO 2022


Puntata 4 in studio il Delegato allo sport del Comune di Brescia Fabrizio Benzoni, Claudio Bonetti, Egidio Salvi e in collegamento Skype il #calciologo Massimiliano Lanzani #rondinelladoro @welltvchannel 28/02/2022 h 22:00 #lastoriacontinua #claudiobonetti streaming www.welltv.eu

3ª puntata Rondinella d'Oro 2022


Rondinella d'Oro puntata 3 in studio Il fotoreporter bresciano Filippo Venezia, Claudio Bonetti, in collegamento Skype l'ex rondinella Sergio Domini e il #calciologo Massimiliano Lanzani welltv 21/02/2022 h 22:00 conduce Giuseppe De Maria

2ª puntata Rondinella d'Oro 2022


Rondinella d'Oro 2ª puntata, in studio Maurizio Margaroli, Claudio Bonetti e in collegamento Skype il #calciologo Massimiliano Lanzani Well TV 14/02/2022 h 22:00 conduce Giuseppe De Maria

1ª puntata Rondinella d' Oro 2022


1ª puntata Rondinella d' Oro 2022, in studio Evaristo beccalossi e Claudio Bonetti e in collegamento Skype Massimiliano Lanzani 07/02/2022conduce Giuseppe De Maria

.

.