Il Brescia torna a vincere 3-0 al Lecce

Brescia-Lecce 3-0 fotolive
Brescia-Lecce 3-0 fotolive

Ottimo primo tempo al Rigamonti per la squadra di Lopez. Con una rosa falcidiata da infortuni e virus cinese, le rondinelle sbloccano subito il risultato con una grande azione ispirata da Spalek che serve Ayè in area, splendido assist per l' accorrente Ndoy che insacca.

Il Lecce reagisce, ma non impegna mai Joronen che è difeso alla grande da un perfetto Papetti, ben coadiuvato da Mangraviti. Sulle fasce presidiano Martella e Sabelli. In mezzo al campo Dessena, Van de Loi e Ndoy coprono bene, ma non trovano spazi in avanti con continuità. Spalek dietro le punte Ayè e Donnarumma oltre all' azione del gol, producono poco, ma pressano molto alti bloccando il gioco della squadra di Corini.

Nella ripresa la squadra di Corini cerca il pareggio e lo troverebbe sull' unica disattenzione della difesa bresciana, ma il guardialinee vede il fuorigioco di Lucioni che non prende la sfera, mentre l' autore del gol Maccariello era in posizione regolare. Scampato il pericolo, le rondinelle prendono in mano il gioco a centrocampo. Su una palla recuperata, Donnarumma serve Ndoj che raddoppia con un gran tiro all' incrocio dei pali. La squadra di Lopez domina il finale trovando anche il terzo gol grazie ad un grande assist di Zmhral, appena subentrato, che innesca Ayè per la vittoria rotonda dei biancoblu.

Il Brescia si porta al secondo posto con quattro punti grazie ad una partita di spessore di tutta la squadra contro una formazione molto quotata che in tre partite stagionali non aveva mai subito nemmeno un gol. Da sottolineare il ritorno al classico modulo delle ultime stagioni: il 4-3-1-2 che ci aveva dato la serie A. L.M.

Brescia-Lecce 3-0

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Papetti, Mangraviti, Martella; Dessena, van de Looi, Ndoj (79' Labojko); Spalek (73' Skrabb); Ayé, Donnarumma (88' Zmhral). All.: Lopez.

Lecce (4-3-3): Gabriel; Zuta, Lucioni, Meccariello, Calderoni; Henderson, Majer, Bjorkengren (52' Paganini); Falco, Stepinski (67' Coda), Listowski (76' Pettinari). All.: Corini.

Arbitro: Di Martino di Teramo.
Marcatori: 9', 67' Ndoj, 89' Ayé.
Ammoniti: Spalek, Martella, van de Looi (B); Calderoni (L)

Il Cittadella punisce il Brescia 3-0

.

.