Il Brescia spreca 2-2 con l'Entella

BRESCIA-ENTELLA 2-2 fotolive
BRESCIA-ENTELLA 2-2 fotolive

Primo tempo equilibrato a Mompiano dove Brescia ed Entella si annullano a vicenda palesando troppi errori nell' impostazione della manovra che favoriscono le difese. Solo Ayè è pericoloso al 1' quando segna, ma è pizzicato in fuorigioco, millimetrico.

Portieri mai impegnati.
Nella ripresa è il Brescia ad andare più in difficoltà ancora, soprattutto per la giornata storta di un Dessena irriconoscibile e del solito inqualificabile Spalek che prima viene ammonito e poi sostituito.
Da azione da calcio d' angolo arriva comunque la zampata in mischia di Mangraviti che sblocca la partita.
La reazione dell' Entella non sembra particolarmente pericolosa, ma Ndoj spreca una rimessa laterale a favore consegnando di testa la palla agli avversari che ripartono e trovano in area il nuovo entrato De Luca che pareggia in mezza rovesciata.
Nel finale entrambe le squadre cercano di vincere, il Brescia sbatte un paio di volte sui difensori ospiti vanificando un paio di buone azioni.
All' 85' fallo su Ndoj lanciato verso l' area ospite, punizione di Sabelli dalla tre quarti campo, sponda di testa di Mateju a centro area dove irrompe Ayè che riporta in vantaggio il Brescia.
Brivido all' 89' con Mancosu in gol di testa, ma è pescato in fuorigioco.
al 91' Sabelli si dimentica De Luca sulla fascia che sfonda anche il neo entrato Labojko, mette in mezzo per Mazzocco, con Mateju che para la conclusione: rigore ed espulsione, Mancosu trasforma il 2 a 2 finale.
Troppe amnesie difensive, errori incredibili in impostazione di tutti i centrocampisti, ma, soprattutto di un Dessena inguardabile, giocatori privi di mordente e di tecnica, rosa decimata e due punti buttati per le rondinelle anche oggi contro un Entella scarso, ma salvato dagli ingressi dalla panchina: De Luca, Mancosu e Mazzocco confezionano la doppia rimonta, nonostante Joronen non debba fare nemmeno una parata, degna di questo nome. L.M.

BRESCIA-ENTELLA 2-2

Reti: 61’ Mangraviti (B), 74’ De Luca, 85’ Aye (B), 92’ rig. Mancosu.

Brescia (4-3-2-1): Joronen; Sabelli, Papetti, Mangraviti, Mateju; Bisoli (78’ Labojko), Van de Looi, Dessena; Spalek (56’ Ndoj), Jagiello (69’ Ghezzi); Ayé. A disposizione: Kotnik, Andrenacci, Chancellor, Skrabb. Allenatore: Diego Lopez.

Entella (3-5-2): Borra; Pellizzer, Poli, Chiosa; De Col, Crimi (88’ Cardoselli), Paolucci, Brescianini (57’ Mazzocco), Costa; Petrovic (70’ Mancosu), Brunori (57’ De Luca). A disposizione: Albertazzi, Cleur, De Santis, Bonini, Currarino, Toscano, Meazzi, Koutsoupias. Allenatore: Bruno Tedino.

Arbitro: Livio Marinelli di Tivoli.

Il Brescia cede anche al Chievo 1-0

.

.