Inizia male il 2021 Brescia Vicenza 0-3

Brescia Vicenza 0-3 fotolive
Brescia Vicenza 0-3 fotolive

Torna al Rigamonti il Brescia con Dionigi che contro un Vicenza in grosse difficoltà sia di classifica che di giocatori, schiera il 3-5-2 con tre centrali davanti a Joronen, Mateju a destra, a sinistra Mangraviti, in mezzo Papetti, a centrocampo si infortuna nel riscaldamento Sabelli e sulla destra viene schierato Ragusa, in mezzo Van de Looi con ai lati Sabelli

e Jagiello, a sinistra Martella, in attacco torna la coppia della promozione del 2019.
Vicenza in vantaggio al 33' con una percussione che premia l'azione centrale di Da Riva che insacca sul secondo palo.
Primo tempo sconcertante per il Brescia, lento, molle e senza idee a centrocampo, con in attacco un Torregrossa inguardabile ed un Donnarumma fuori dalla partita fino al 40', quando ha la palla gol del pareggio sull' unico traversone decente di Martella, ma la spreca sul fondo.
Al 45' solita uscita sballata di Joronen con Cappelletti che anticipa tutti sul corner di Giacomelli.
All' intervallo si va sullo 0 a 2, con Dionigi in chiara confusione tattica.

Nella ripresa il Brescia cambia registro, ma sbatte sull' arbitraggio scandaloso di Illuzzi che nega almeno due rigori chiarissimi per le rondinelle ed annulla un gol per fuorigioco inesistente.
Difficile rimontare quando l' arbitro sbaglia tutto a favore del Vicenza, che ne approfitta e segna lo 0 a 3 immeritatamente con un contropiede di Da Riva.
Dopo un primo tempo gettato letteralmente, il Brescia si dimostra superiore al Vicenza: la partita sarebbe certamente stata diversa, se solo non avesse giocato in maniera rinunciataria per i primi 45'. un peccato aver gettato al vento 3 punti in questa maniera incomprensibile e c'è grande rabbia per l' ennesimo arbitraggio clamorosamente contro. L.M.

BRESCIA-VICENZA 0-3

Marcatori: 35′ Da Riva, 45′ Cappelletti, 57′ Da Riva.

Brescia (3-5-2): Joronen; Mateju, Papetti, Mangraviti; Ragusa (60′ Spalek), Bisoli (60′ Bjarnason), Van de Looi (77′ Lobojko), Jagiello, Martella; Donnarumma (77′ Ayé), Torregrossa. All. Dionigi

Vicenza (4-3-1-2): Grandi; Cappelletti, Pasini, Padella, Barlocco; Da Riva (89′ Tronchin), Rigoni, Cinelli (71′ Zonta); Giacomelli (79′ Mancini) Gori (79′ Scoppa), Jallow (71′ Guerra). All. Di Carlo

Ammoniti: Van de Looi (B), Rigoni (V), Cappelletti (V), Giacomelli (V).
Calci d’angolo: 4-3.
Tempo di recupero: 1′ 1T, 3′ 2T.

Tre punti d'oro Spal Brescia 2-3

.

.