.

VITTORIA SOFFERTISSIMA VICENZA BRESCIA 2-3

VICENZA BRESCIA 2-3 fotolive
VICENZA BRESCIA 2-3 fotolive

La capolista si presenta al derby "Robi Baggio" da capolista, Superpippo schiera Joronen tra i pali, Mateju a destra, Pajac a sinistra, centrali Chancellor e Cistana, Van de Looi davanti alla difesa con ai lati Bertagnoli e Bisoli; Leris, Bajic e Palacio nel tridente offensivo.

Ancora un inizio timido delle rondinelle, il Vicenza in contropiede infila una disattenta difesa con Cistana fuori posizione e Mateju in ritardo.

Reazione del Brescia che pareggia subito con Palacio su assist perfetto di Bajic.
Dopo un paio di palle gol sprecate le rondinelle passano in vantaggio con Bertagnoli al 40'.
All'81' Bertagnoli finalizza un contropiede eccezionale e porta a tre i gol bresciani, dopo aver subito quattro legni e parato un rigore inesiatente con Joronen! Una grande squadra soffre come non mai, ma poi colpisce anche grazie ai cambi della panchina.
Il Vicenza non molla ed all' 85' accorcia con Giacomelli, con l'unico errore di Joronen su punizione inventata dall'arbitro.

Con parecchie amnesie difensive e troppe occasioni concesse, il Brescia conquista grazie ad una buona dose di fortuna, tre punti fondamentali che gli consentono di andare in fuga in testa alla classifica. Queste annate, dove a volte conquisti tre punti con gli attributi e la sorte favorevole, sono storicamente le migliori per le rondinelle! L.M.

TABELLINO - LR VICENZA-BRESCIA, 2-3 (1-2)

L.R. VICENZA (4-2-3-1): Grandi; Bruscagin, Padella, Brosco, Calderoni (37′ Crecco); Ranocchia, Zonta (37′ Pontisso); Di Pardo, Proia (19′ Giacomelli), Dalmonte (37′ Meggiorini); Diaw.
In panchina: Bresolin, Pizzignacco, Ierardi, Sandon, Taugourdeau, Rigoni, Longo. Allenatore: Brocchi

BRESCIA (4-3-2-1): Joronen; Mateju, Cistana, Chancellor, Pajac (32′ Mangraviti); Bertagnoli (41′ Cavion), Van de Looi, Bisoli; Palacio (32′ Tramoni), Leris (32′ Spalek), Bajic (15′ Moreo).
In panchina: Perilli, Linner, Karacic, Papetti, Huard, Olzer, Ayè. Allenatore: Inzaghi.

ARBITRO: Abbattista della sezione di Molfetta. Assistenti: Della Crosew e Garzelli; quarto uomo: Djurdjevic; al var Ayroldi
RETI: 18' pt Proia, 21' pt Palacio, 40' pt e 36' st Bertagnoli, 39' st Giacomelli
NOTE: temperatura sui 7° C e campo in buone condizioni. Ammoniti: Calderoni, Di Pardo, Padella, Bajic, Pajac.
Angoli: 6-5. Recuperi: 1', 4'. Spettatori: 7.171. Al 39' della ripresa Joronen para un rigore a Diaw. Due pali e una traversa per il LR Vicenza.

.

.