Buon pareggio per il Brescia 1-1 a Firenze

Fiorentina Brescia 1 1 fotolive
Fiorentina Brescia 1 1 fotolive

Il Brescia in formazione rimaneggiata si presenta alla ripresa del campionato con Joronen in porta, Semprini per la prima volta da titolare e con Papetti al centro della difesa insiema a Meteju, Sabelli in fascia destra,. Tonali regista arretrato,Bjarnason, Dessena, Zmrhal e Skrabb a centrocampo, Donnarumma unica punta.

Tiene bene il campo la squadra di Lopez nei primi 10 minuti con ritmi lenti, qualche errore di troppo da entrambe le parti in fase di impostazione e nessun pericolo per i portieri. Tonali si impone già in fase di interdizione e si mette in luce nella copertura intelligente della palla. Al 15' fallo da rigore di Caceres ultimo uomo su Dessenza su cross di Donnarumma, l' arbitro punisce col giallo il difensore viola, la Var non interviene, Donnarumma torna al gol e porta in vantaggio le rondilnelle con un rasoterra impeccabile.

Al 28' pareggio di Pezzella, come succede da tempo, da calcio d' angolo il Brescia prende gol di testa, Joronen non esce e la dfesa è impreparata. Ogni azione da fermo per la difesa del Brescia è un incubo. Le rondinelle si riportano in avanti, costringendo la fallosisssima difesa avversaria al terzo cartellino giallo in poco pù di mezz'ora. La punizione di Tonali dalla fascia destra è troppo bassa e la squadra di casa rinvia facilmente.Ribery continua a crare grattacapi alla difesa bresciana che si salva in corner. Fallaccio di Dalbert da ultimo uomo già ammonito su Tonali a centrocampo, arriva un altro errore arbitrale clamoroso contro il Brescia.

Il primo tempo si conclude con un altro fallaccio da dietro di Ceccherini, che l' arbitro non sanziona con il giallo, Un buon Brescia che ha meritato il vantaggio, ma poi si è fatto raggiungere inopinatamente. Fiorentina salvata dall' arbitro che le permette di finire in 11 un primo tempo molto falloso per loro, tipico delle squadre di Iachini.

Nella ripresa Ribery prende in mano la Fiorentina, le rondinelle vanno in difficoltà per venticinque minuti, dove vengono giustamente annullate due reti ai toscani. Al 70' finalmente la Fiorentina resta in 10 dopo l' ennesimo fallaccio commesso, è Caceres a finire negli spigliatoi.
Arrva la seconda ammonizone per il Brescia, con Semprini che segue quella di papetti in precedenza. Dalla punizione ancora Pezzella la prende di testa, Joronen si salva con l' aiuto della traversa.

Il Brescia nel finale rischia ancora, con un eccezionale Ribery, ben aiutato da un ottimo Castrovilli, ma l' occasione ce l' ha Donnarumma su assist da palla inattiva di Tonali, ma il centravanti bresciano tutto solo in estirada non impatta bene la sfera che termina fuori dallo specchio della porta.
Ripartenza del Brescia dopo l' unico errore di Ribery, ma il subentrato Martella spreca a lato.
Un cross di Martella sbagliato finiscee nelle mani di Dragowsky che lancia un' azione pericolosa che Castrovilli conclude con un rasoterra a lato del palo alla sinistra di Joronen.
Nel recupero un Brescia stanco non aiutato dai nuovi entrati Torregrossa, Spalek, Romulo e Martella, non riesce a spingere alla ricerca del gol vittoria che comunque sfiora con Dessena proprio nell' ultima azione della partita; Dombrowsky devia sopra la traversa il suo colpo di testa.
Lopez porta a casa un punto che lo fa avvicinare alla zona salvezza, dopo la pesante sconfitta casalinga del Lecce con il Milan. LM

RETI: pt 17′ Donnarumma rig., 29′ Pezzella

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Caceres, Ceccherini, Pezzella, Dalbert (1′ st Lirola); Castrovilli, Pulgar, Duncan (67′ Ghezzal (74′ Milenkovic)); Chiesa (90′ Sottil), Vlahovic, Ribery (90′ Cutrone). A disp. Terracciano, Igor, Venuti, Milenkovic, Terzic, Badelj, Agudelo, Benassi. All. Iachini.

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Papetti, Mateju, Semprini (84′ Martella); Bjarnason (55′ Romulo), Tonali, Dessena; Zhrmal (66′ Spalek); Skrabb (55′ Torregrossa), Donnarumma. A disp. Andrenacci, Mangraviti, Gastaldello, Viviani, Ayè. All. Diego Lopez.

ARBITRO: La Penna

NOTE: Ammoniti: Ceccherini, Dalbert, Papetti, Semprini, Spalek, Chiesa
Espulso: Caceres per doppia ammonizione

Amarcord Fiorentina Brescia negli ultimi 40 anni

.

.