Brescia juventus e pagelle di Calcio Brescia

Mario Balotelli Fotolive
Mario Balotelli Fotolive
Joronen 6 in avvio para su Higuain distendendosi alla sua destra deviando in angolo, ma poi al 40' sbaglia completamente l' uscita, senza alcun avversario nei paraggi, respinge la sfera sul fianco di Chancellor che compie un autogol letale per le rondinelle fino ad allora in controllo della partita. Poi si riscatta con un paio di interventi da campione tra i pali. Deve assolutamente migliorare nelle uscite perché tra i pali è di un alto livello. Incolpevole sul raddoppio juventino di Pjanic, bravo e fortunato a ritrovarsi ad altezza giusta la respinta della barriera

Sabelli 6 forza e personalità sulla fascia destra prima e come centrale di difesa poi, con coraggio affronta anche Kedira a muso duro,. Si salva nel confronto con i grandi campioni avversari, cala un po' come tutta la squadra solo nel finale, come capita da inizio campionato al Brescia

Cistana 7, entra in campo ammirando con gli occhi stupiti i blasonati avversari, ma in campo sfodera una prestazione da veterano, solo un errore in impostazione, ma contiene con classe e padronanza le sfuriate avversarie frenando gente come Dybala ed Higuain. Unico ammonito tra le fila bresciane

Chancellor 6 in entrambi i gol avvesrari è sfortunato, sul primo paga l' errore clamoroso di Joronen che gli sbatte addosso la palla che poi finisce in rete; sul secondo è lui che schiaccia di testa dalla barriera la punizione di Dybala che finisce proprio nei paraggi di Pjanic che raddoppia. Anticipa spesso gli avversari e salva sulla riga un tiro di Rabiot anticipando il tuffo di Joronen.

Mateju 5 è l' unica insufficienza della squadra, troppi errori in fase di appoggio, quello più clamoroso dà il là all' azione che porta alla punizione dal limite, tra l' altro inventata da Pasqua, che porterà al gol del definitivo vantaggio bianconero, solo quando Dybala è dalle sue parti inventa gioco e trascina la Juve, altrimenti gli altri difensori gli mettono la museruola.

Martella 6,5 che dà più spinta e sfiora anche il gol con un gran diagonale che non trova il fondo della rete solo dopo una prodezza di Szczesny, un altro episodio sfortunato che decide la partita

Tonali 7,5 un' altra prestazione da incorniciare per il faro del Brescia, si inventa una percussione in fascia con tanto di uno-due che lascia sul posto Danilo & c. per poi servire l' abile Romulo che smista su Donnarumma che fulmina Szczesny per il gol che fa esplodere i 15.000 del Rigamonti dopo solo 4'

Bisoli 6 croce e delizia del centrocampo bresciano, molto generoso in fase di interdizione, perde troppi palloni e come spesso gli capita, è poco lucido e preciso quando ha occasioni da gol importanti tra i piedi, ottimo il cross per Balotelli nel finale

Dessena 6 il rientro dell' esperto centrocampista dopo la squalifica non è da ricordare, il suo diagonale a colpo sicuro finisce a pochi centrimetri dall' incrocio dei pali spegnendo in gola l' urlo dei tifosi che già pregustavano il pareggio. Per tutta la partita imbavaglia Khedira, ma è dal suo lato che arrivano i maggiori pericoli della juventus

Romulo 7 ottimo trequartista nel primo tempo, con tanto di assist per Donnarumma nella splendida azione dell' 1 a 0. poi Corini gli chiede di fare la mezzala e gioca alla grande pure lì. Esce stremato per il ritardo di condizione con il boato del pubblico che gli tributa il giusto riconoscimento per una partita da gladiatore e da fine tessitore di gioco

Balotelli 7 esordio interessante per il bresciano finalmente a casa sua, anche se ovviamente è in ritardo di preparazione e gli manca il ritmo partita, visto che da mesi non giocava una partita ufficiale. Spronato ed adorato dal pubblico bresciano, si dà da fare in tutti i modi. La difesa juventina fatica a contenerlo e lo prende a calcioni per tutta la partita, facendo collezione di cartellini gialli, anche se a volte, i gobbi, sono graziati da Pasqua che sorvola su alcuni falli. La sua visione di gioco è eccellente, da incorniciare i suoi cambi di gioco ed il tocco di palla sempre elegante. Cerca la rete da tutte le posizioni, sia di piede che di testa, spesso è impreciso, seppur di poco, altre volte trova la parata dell' estremo difensore ospite. Gli manca solo il gol che sicuramente non tarderà ad arrivare.

Donnarumma 7 un gran gol subito in avvio per sottolineare che il Brescia ha un grande bomber in grado di segnare anche ad una squadra che in Italia domina da ben 8 campionati. Poi come sempre in questo inizio di campionato cala alla distanza, occorre mettere più fieno in cascina in allenamento perchè il Brescia ha bisogno del suo bomber per i 90' e non solo per un tempo

Subentra al 64' Matri 6, il Brescia ha bisogno della sua classe e dei suoi gol, lui lo sa ed è una spina nel fianco della difesa ospite, è fermato dal guardialinee quando era in fuga lanciato a rete

Aye' dal 39' s.v. colleziona un' altra presenza, ma non lascia traccia nel disperato assalto finale

Corini 6,5 spaventa la squadra più forte d' Italia con un gioco sfrontato e coriaceo. Tradito dai calci piazzati e da errori dei singoli. Come da troppi anni spesso accade al Brescia: cambiano allenatori ed interpreti, ma continuiamo a subire gol da calcio d' angolo e punizioni come nessuna squadra in Italia. Il Brescia crea almeno 5 palle gol, ma ne sfrutta solo una. Troppi passaggi sbagliati ed un calo di condizione nel finale sono gli unici campanelli d' allarme per il prosieguo del campionato : occorre lavorare di più sul fondo, perché la squadra in tutte le partite disputate ha un calo di corsa e lucidità nel finale

Pubblico 7,5 la curva Nord domina il confronto con la curva ospite, troppi vuoti in curva Sud considerato che tantissimi tifosi sono rimasti a casa perché informati male, alcuni lamentano che si sono recati allo stadio a comprare biglietti per la curva Sud, ma non glieli hanno venduti, né per il settore ospite in mattinata, nè per quello bresciano nel pomeriggio. Pjanic va a provocare sotto la Curva Nord e si becca dello zingaro fino a fine partita. Balotelli insultato per paura dallo spicchio di curva ospite, senza far riferimento al colore della pelle, evitando almeno per una volta la tiritera del razzismo che in Italia non esiste.

Udinese Brescia Le Pagelle
Le pagelle di Calcio Brescia: Brescia Bologna
Milan 1 Brescia 0 Le pagelle di Calcio Brescia
Cagliari Brescia le pagelle

.

.