Il Brescia "non gioca" il derby 6-2 per l'Atalanta

Atalanta 6 Brescia 2 fotolive
Atalanta 6 Brescia 2 fotolive

E' la partita della lotta al cononavirus, quella che ha unito due province così combattive e lavoratrici, la partita che era la più sentita, ma che oggi sa di amore e pace, nella lotta comune al virus cinese che ha martoriato la Lombardia negli ultimi mesi.

Tanti assenti da una parte e dall' altra, ma il Brescia ha tutti giovani da mandare in campo, mentre l' Atalanta ha una rosa da Champions League,
Subito un buco clamoroso dell' inedita difesa ospite e gol di Pasalic.
Reagisce subito Torregrossa, ma spara su Sportiello in uscita alla disperata,
Ancora Torregrossa solo, stavolta non sbaglia GOOOOOL del Brescia, uno a uno dopo 8 minuti di gioco.
Al 25' raddoppia De Roon d' esterno al volo sul secondo palo di Andrenacci, due ad uno Atalanta.
Malinovsky incontrastato arriva nei pressi dell' area e fa partire un sinistro che sorprende Andrenacci nell' angolino, tre ad uno per i bergamaschi.
Immobile la difesa bresciana, facile il colpo di testa di Zapata per il quattro ad uno al 30'.

La ripresa, con gli ingressi dei vari Colley, Bellanova, Czyborra, Piccoli e Rossi, da una parte e Tonali, Ndoj ed Ayè dall' altra, serve solo per le statistiche e per annotare gli altri due gol di Pasalic prima del definitivo 6-2 di Spalek su assist di Tonali.

Atalanta Brescia 6-2 tabellino

Marcatori: 2′ Pasalic (Ata), 8′ Torregrossa (Bre), 25′ De Roon (Ata), 28′ Malinovskyi (Ata), 30′ Zapata (Ata), 55′ Pasalic (Ata), 58′ Pasalic (Ata), 83′ Spalek (Bre)

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello (dall’80’ Rossi); Sutalo, Caldara, Djimsiti (74′ Czyborra); Castagne (73′ Bellanova), de Roon, Tameze, Gosens; Malinovskyi (74′ Piccoli), Pasalic; Zapata (dal 46′ Colley). A disposizione: Gollini, Toloi, Palomino, Gomez, Freuler, Da Riva, Hateboer. Allenatore: Gian Piero Gasperini

Brescia (4-4-2): Andrenacci; Semprini, Mateju, Chancellor, Mangraviti; Spalek, Viviani (dal 56′ Tonali), Dessena, Bjarnason; Torregrossa (dal 61′ Ndoj), Al. Donnarumma (dal 67′ Ayè). A disposizione: Abbrandini, Sabelli, Gastaldello, Zmrhal, Ghezzi, Skrabb, Papetti. Allenatore: Allenatore: Diego Lopez

Arbitro: Gianluca Manganiello di Pinerolo

.

.